Share |

Annuncio dell'inaugurazione della nuova sede di Radio Maria nel giornalino di Marzo/Aprile

«Cari amici, quando riceverete questo giornalino la nuova sede di Radio Maria dovrebbe essere ultimata. Si tratta solo di collaudare le installazioni e di apprendere l'uso dei nuovi macchinari. Il primo sentimento è quello di stupore perché, nella sua semplicità e praticità, è veramente bella e accogliente. Subito dopo, sale dal cuore un sentimento di gratitudine alla Madonna, che ha reso possibile la sua realizzazione, suscitando entusiasmi, appianando le difficoltà e portando rapidamente a termine un lavoro impegnativo nell'arco di un anno e mezzo. Siamo consapevoli che Maria, Regina dell'etere, ha voluto donare alla Radio che porta il suo nome una casa all'altezza del compito. Nel medesimo tempo è un dono che gli ascoltatori di Radio Maria hanno voluto fare alla Madonna, raddoppiando i sacrifici e la generosità. Sulla colonna, dalla quale la Madonna veglia sulla sua sede, apporremo questa targa: “Sede di Radio Maria - donata alla Madonna - dagli ascoltatori di tutta Italia 25 - 03 - 2010”. La nuova sede costituisce un passo avanti molto importante nello sviluppo di Radio Maria. Gli spazi più ampi consentiranno la crescita dei servizi per gli ascoltatori. Vi sarà un centro informazioni con numerose linee telefoniche, un ampio salone per incontri e riunioni e una cappella più grande e luminosa. Il capiente piazzale consentirà un comodo parcheggio per i volontari e i visitatori. L'apparato tecnico completamente rinnovato permetterà l'uso delle più moderne tecnologie e consentirà a Radio Maria di tenere il passo con i tempi. Tuttavia la nuova sede non basta, se manca l'anima. Per questo con umiltà, spirito di servizio e generosità dobbiamo proseguire un cammino che non è stato facile, ma che sarà assai più impegnativo nel prossimo futuro. Affidandoci alla Madonna e servendola con amore di figli siamo certi che Radio Maria è in buone mani».

Vostro Padre Livio