Share |

Colpo di scena alle primarie Usa Rick Santorum ferma la corsa: "Starò vicino a mia figlia malata"

Svolta alle primarie repubblicane negli Stati Uniti. Rick Santorum, il candidato ultraconservatore alla nomination per la Casa Bianca, ha annunciato che sospenderà la campagna elettorale per poter assistere la figlia Bella, gravemente malata dalla nascita.

Il candidato repubblicano Rick SantorumIngrandisci immagine
Al momento la piccola è infatti ricoverata in ospedale, per la seconda volta in poche settimane.

La piccola Isabella Santorum, che ha soltanto tre anni, soffre di una rara anomalia cromosomica, la trisomia 18 o sindrome di Edwards, che ne ritarda pesantemente lo sviluppo cerebrale. Generalmente chi ne soffre muore entro il primo anno di vita. Il cattolico Santorum è un ex senatore della Pennsylvania ed è al secondo posto della corsa repubblicana in vista della nomination per la presidenza degli Stati Uniti d'America. Ma "Santo", come lo chiama la stampa americana, è nettamente indietro rispetto all’ex governatore del Massachusetts Mitt Romney, l’ormai più che probabile avversario del presidente degli Stati Uniti Barack Obama alle presidenziali del 6 novembre. Secondo fonti ben informate, Santorum avrebbe dunque l’intenzione di lasciare la gara dopo le primarie in Pennsylvania del 24 aprile, per le quali è favorito dal momento che gioca in casa.