Share |

Ostia consacrata: abuso di credulità popolare?

La notizia è questa: ateo denuncia un vescovo per ‘abuso di credulità’ popolare , dopo averlo diffidato a dare disposizioni ai sacerdoti della sua diocesi di “astenersi dal presentare ai fedeli l'eucaristia come il miracolo della transustanziazione, affermando la presenza effettiva nell'ostia consacrata della vera e viva carne di Gesù”.
Nella denuncia rivolta alla Procura della Repubblica dice: "Non ho ricevuto risposta e il vescovo di Ancona e i sacerdoti della sua diocesi continuano a presentare l'ostia come il vero corpo di Gesù, in aperto contrasto con la ragione e i risultati della scienza". Ritenendo che "in tale comportamento si possa configurare un plateale abuso della credulità popolare", chiede che vengano acquisiti "campioni di ostia consacrata e ancora da consacrare" per poi procedere all'esame del DNA, in modo da "chiarire definitivamente se sia avvenuto qualche reale cambiamento nell'ostia, a seguito della consacrazione". E prosegue "Nel caso in cui venga accertato che con la consacrazione nessun cambiamento si è prodotto nelle ostie si prega di voler procedere contro l'arcivescovo per i reati che la S.V. riterrà di ravvisare nel comportamento segnalato”...Che dire? Sarà una semplice analisi di laboratorio a dirimere la ‘vexata quaestio’, che dura da secoli , sulla natura e il significato della transustanziazione? Ovviamente l’iniziativa è una provocazione di un ateo che non trova niente di meglio da fare.Comunque visto che costui ha tanto tempo da dedicare alle cause perse, gli suggerisco di denunciare per lo stesso motivo ad esempio anche i venditori di quadri ‘belli’, si facciano analisi di laboratorio per trovare questa supposta ‘bellezza’, se non si trova allora è un ‘abuso di credulità popolare’ e come tale perseguibile per legge.Oppure denunci gli psicanalisti, essi parlano di ‘psiche’, si facciano fare analisi e visite mediche accuratissime a qualunque essere umano e se non si scopre la psiche allora “abuso di credulità popolare”
E visto che ci siamo, l’appetito vien mangiando, gli suggerisco anche di denunciare i fisici perché parlano delle particelle elementari dicendo che sono contemporaneamente ‘onde e particelle’, quando ormai tutti sanno che l’onda è la negazione di particella e viceversa, quindi non potendo essere un ente una cosa e contemporaneamente un’altra cosa che è addirittura la sua negazione (come l’ostia che non può certo essere ‘carne e sangue’ e nello stesso tempo ‘pane’), allora affermano palesemente il falso e cercano di ingannare così il resto dell’umanità
Parlando seriamente, per chi volesse leggere i miei post sui miracoli eucaristici, analizzati con metodo scientifico, e quindi convincersi che l’eucaristia non è uno scherzo, rimando a questi link

Il miracolo eucaristico di Lanciano

Le ostie incorrotte di Siena.