Share |

Si dicono cattolici, parlano da protestanti

Le risposte ai questionari inviati dalla Santa Sede in vista del Sinodo sulla famiglia, confermano ciò che era già evidente: le Chiese tedesca, svizzera, austriaca, belga inseguono la mentalità mondana al punto da chiedere un cambiamento radicale della dottrina. Negli articoli che vi presentiamo troverete un'analisi puntuale dei contenuti dei questionari finora arrivati in Vaticano e la prospettiva che una certa interpretazione dei dati vorrebbe aprire.

- OBIETTIVO: CANCELLARE LA HUMANAE VITAE

   di Matteo Matzuzzi

Le prime risposte arrivate sul questionario in preparazione per il Sinodo sulla Famiglia sono sconcertanti: le Chiese di Germania, Austria, Svizzera e Belgio chiedono di cambiare la dottrina morale della Chiesa.

- L'IPOTESI FOLLE DI UNA CHIESA CHE INSEGUE I SONDAGGI

  di Massimo Introvigne

La pretesa di appellarsi ai questionari per chiedere il cambiamento della dottrina su famiglia e omosessualità è semplicemente assurda. Se si volessero far valere i sondaggi tra i credenti, allora la Chiesa dovrebbe cambiare dottrina sugli immigrati, sull'evasione fiscale e poi, sull'Inferno, sui sacramenti....