Share |

Articoli

9 Luglio, 2015

Così se un sindaco partecipa a una funzione religiosa non deve dare dimostrazione «di essere un credente o un non credente», ma «deve avere un atteggiamento neutrale». Se va in chiesa non deve fare il segno della croce, non può fare la comunione, però almeno deve togliersi il cappello, credo di capire. E se va in una moschea deve togliersi una scarpa, non due? Non è precisato. Ovviamente negli edifici pubblici sono banditi i crocifissi. Non si possono più finanziare sagre paesane dove ci siano «elementi di culto, ancorché tradizionali». La festa di San Rocco e la Fiera di san Bartolomeo, o cambiano nome, o nisba.

9 Luglio, 2015

A Billings, nel Montana, Nathan Collier, 46 anni, manda avanti la Bighorn Refrigeration, una piccola rivendita di frigoriferi e congelatori. È sposato con Victoria, 40 anni. Adesso vuole un’altra moglie, Christine, ma la vuole contemporaneamente a Victoria, motivo per cui martedì 30 giugno si è presentato al Yellowstone County Courthouse di Billings per chiedere la registrazione della sua seconda unione, perché proprio il riconoscimento legale del “matrimonio” Lgbt spiana giuridicamente la strada alla poligamia.

6 Luglio, 2015

 Nella famiglia di ognuno di noi, nulla viene scartato, nulla è inutile. Poco prima di cominciare l’Anno Giubilare della Misericordia, la Chiesa celebrerà il Sinodo Ordinario dedicato alle famiglie, per maturare un vero discernimento spirituale e trovare soluzioni concrete alle molte difficoltà e importanti sfide che la famiglia deve affrontare nel nostro tempo. Vi invito ad intensificare le vostre preghiere per questa intenzione, perché persino quello che a noi sembra impuro, ci scandalizza o ci spaventa, Dio –facendolo passare attraverso la sua “ora” – lo possa trasformare in miracolo

5 Luglio, 2015

La diplomazia del Vaticano non ferma l’abbattimento delle croci. I martiri di Mao, quelli di oggi.  “Ci ordinavano di leggere il Quotidiano del popolo, che aveva solo articoli su marxismo, ateismo, maoismo”“Perché muovi le labbra?”. “Prego il mio Dio”. “Proibito pregare Dio con le labbra”. “Lo pregherò col cuore”, risposi. E la sentinella: “Neppure col cuore puoi pregarlo”. (Dal diario di mons. Gaetano Pollio, arcivescovo di Kiafeng, espulso nel 1951)

2 Luglio, 2015

 Per dirla meglio, essi hanno distorto e manipolato alcune sue dichiarazioni su Medjugorje, sulle apparizioni della Madonna e su altre cose legate ad esse. Il Papa, tuttavia, ha soltanto voluto dire in qualche modo ad alcuni veggenti che non possono fare di ciò che vivono e delle loro esperienze uno show mediatico con la Madonna, ed annunciare come ed a che ora essa si manifesterà qui o là.

2 Luglio, 2015

A fronte di un diffuso (ma non convinto) tentativo di mediazione parlamentare circa il disegno di legge sulle unioni civili, è opportuno ricordare i motivi per cui ogni accordo non potrà che essere un compromesso al ribasso, tale da scontentare tutti. I giudici poi reintegrerebbero le parti cedute in trattativa: perciò il testo va bloccato in toto, anche a costo di aprire una crisi di governo

2 Luglio, 2015

«Noi qui stiamo ammazzando i miscredenti per poter allargare lo Stato Islamico, ok?». Hanno parlato per ore su Skype Maria Giulia Sergio alias Fatima Az Zahra e sua sorella maggiore Marianna. Maria Giulia è in Siria, Marianna a Inzago, nell’hinterland milanese. La prima sta cercando di convincere la seconda a trasferirsi nello Stato Islamico e fare l ’hijrah , il pellegrinaggio. È un quadro inquietante quello che emerge dalle intercettazioni che hanno portato nella notte tra martedì e mercoledì all’arresto di dieci persone a Milano. 

1 Luglio, 2015

Non era mai capitato nella storia degli Stati Uniti che un presidente scendesse in campo per «consigliare» energicamente ai giudici della Corte Suprema come votare. L'indipendenza delle supreme toghe di Washington è sacra. Il presidente Obama lo ha fatto, esprimendo apertamente le sue preferenze in modo perfino tracotante, così come Hillary Clinton, che si sente già l'erede designata per le prossime elezioni. Questo dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, che le lobby LGBT sono così potenti da far svanire come neve al sole qualunque principio e anche qualunque forma di correttezza istituzionale. Tanto i grandi media sono tutti dalla parte del «matrimonio» gay: e nessuno ha criticato il presidente.

 
1 Luglio, 2015

“Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici” (Gv 15,13). Se Gesù ha sacrificato la propria vita per tutti gli uomini, ciò significa che per Lui sono tutti amici: nessuno escluso. 

1 Luglio, 2015

Quando parliamo di cristiani perseguitati non basta denunciare, seppure anche questo sia necessario; non basta ricordarli nella preghiera, per quanto sia questa la prima arma da usare per correre in loro difesa; dobbiamo soprattutto imparare da loro, dobbiamo guardare alla testimonianza di Cristo che rendono a noi e al mondo intero chiedendo a Dio di darci la stessa forza e la stessa fede.

 
1 Luglio, 2015

 La prima decapitazione islamica sul suolo europeo dai tempi della battaglia di Vienna (1683) è avvenuta, il 26 giugno 2015, mentre il “campione” dell’Occidente, Barack Obama, celebrava trionfalmente la legalizzazione dei “matrimoni” omosessuali imposta dalla Corte. Esattamente vent’anni prima, il 21 giugno 1995, venne ufficialmente inaugurata la moschea islamica di Roma, la più grande d’Europa, presentata come centro di dialogo ecumenico e di pace religiosa. L’unica voce di protesta che si levò in Italia fu quella del Centro Culturale Lepanto, che promosse un rosario di riparazione presso la chiesa di San Luigi Gonzaga, adiacente alla moschea,

1 Luglio, 2015

L'Italia nelle mani dei terroristi islamici. Mentre la procura di Milano mette a segno dieci arresti eccellenti sgominando il clan di Maria Giulia Sergio, la Lady Jihad partita alla volta della Siria per combattere con lo Stato islamico, la procura di Roma ha sgominato una cellula di matrice qaedista arrestando due maghrebini con l'accusa di terrorismo internazionale.

30 Giugno, 2015

Ecco l'elenco dei senatori che erano al Family day in piazza San Giovanni, ma che poi hanno approvato la legge infame con la scusa di aver ottenuto un inconsistente consenso informato..Il "via libera" del Senato alla riforma della "Buona Scuola", voluta dal governo Renzi, appare anche come un "via libera" al gender nelle scuole. Tra i firmatari del testo sono stati alcuni senatori del NCD, che hanno approvato il 25 giugno a Palazzo Madama ciò contro cui il 20 giugno, avevano manifestato in piazza San Giovanni.

29 Giugno, 2015

Signora Miriano, sono l'Avvocato dell'Accidia e intendo dimostrare innanzitutto a me stesso che la manifestazione pro famiglia di Roma, da lei organizzata insieme ad altri undici laici, nonostante il suo successo ricada nella fattispecie di Ecclesiaste 2,11: "Ho visto tutte le opere che si fanno sotto il sole, ed ecco: tutto è vanità e un correre dietro al vento".

22 Giugno, 2015

Solo Kiko Arguello, ha osato dare contenuto religioso all’evento, impugnando, come un pastore della Chiesa la sua grande croce astile. Nel suo intervento, che è possibile riascoltare su youtube, Kiko ha preteso spiegare “che cosa significa oggi essere cristiani” e lo ha fatto indicando il cammino neocatecumenale come la via che porta ad una fede adulta: una fede purificata dalle formule dogmatiche e dottrinali e ridotta a puro “kerigma”

19 Giugno, 2015

Questa religione nacque con la pillola anticoncezionale e, da allora, ha preteso sempre di più, esigendo radicalità e rigore sempre maggiori. Oggi le ideologie omosessualiste e del gender incarnano il Neocatarismo allo stato puro. La proposta che viene dai cattolici francesi è di rendersi conto del livello vero della sfida. In una delle Tesi su Feuerbach, Marx sosteneva che per combattere la Sacra Famiglia è la famiglia naturale che bisogna annullare.

 
10 Giugno, 2015

Il referendum irlandese che ha spianato la strada ai matrimoni gay non è stato un incidente di percorso, ma la conseguenza di un'apostasia dalle conseguenze devastanti per tutti. Erano in 50 tra porporati, alti prelati e teologi i partecipanti all'incontro segreto, svoltosi lunedì scorso a porte chiuse presso l'Università Gregoriana di Roma in vista del Sinodo di ottobre. Così segreto, da avervi invitato - unico media italiano presente - anche un giornalista di "Repubblica", Marco Ansaldo, tanto per esser sicuri che, a far da velina, provvedesse la stampa amica. Con l'unico vincolo di non attribuire mai e per nessun motivo la paternità delle dichiarazioni agli intervenuti.

20 Maggio, 2015

Affidare al Padre, affidare a Dio: questa è l’origine della parola ‘addio’. Noi diciamo ‘addio’ soltanto nei grandi congedi, siano quelli della vita, sia l’ultimo”.
Ci farà bene pensare al nostro congedo da questo mondo“pensare che un giorno” anche noi dovremo dire quella parola, “addio”: “A Dio affido la mia anima; a Dio affido la mia storia; a Dio affido i miei; a Dio affido tutto”. impariamo a dirla, ma esistenzialmente, con tutta la forza: l’ultima parola, addio”.

20 Maggio, 2015

Nel suo breve intervento di lunedì pomeriggio, in apertura della 68°Assemblea Generale della Conferenza episcopale italiana che si tiene nell'Aula Nuova del Sinodo fino a giovedì mattina, il Papa aveva esortato i vescovi, «come buoni pastori», a «uscire verso il popolo di Dio per difenderlo dalle colonizzazioni ideologiche che gli tolgono l'identità e la dignità umana». Ieri mattina, è su questo punto che si è soffermata principalmente la ben più corposa Prolusione del cardinale Angelo Bagnasco (per il testo integrale clicca qui).

20 Maggio, 2015

Il caso non nasce da una lettura magari data da alcuni giornali che subito immaginano una guerra religiosa dietro un litigio tra ragazzi. Nasce invece da una denuncia presentata dalla madre della ragazzina, che sulla circostanza del crocifisso cita anche alcuni testimoni, e tuttora sul fatto ci sono due versioni.

20 Maggio, 2015

Genitori e figli. Su questo tema si è soffermato a lungo oggi Papa Francesco nella tradizionale udienza generale del mercoledì. Jorge Mario Bergoglio parla davanti a oltre 40 mila fedeli riuniti in Piazza San Pietro e si concede un lungo giro in jeep e una bevuta della sua bevanda preferita, il mate.

 
16 Maggio, 2015

Gli scienziati del laboratorio Kallistem di Lione hanno dichiarato che tra due anni saranno capaci di produrre spermatozoi artificiali. A loro dire, saranno in grado di accontentare circa 50 mila pazienti all’anno che vogliono avere figli, ma che non possono per motivi di sterilità, creando un mercato del valore di oltre due miliardi di euro

15 Maggio, 2015

Ho scritto e riscritto mille volte questo pezzo, ossessionato dal fatto di avere troppo da dire, e forse non abbastanza spazio per farlo, ma alla fine ho deciso di partire dal cuore di ciò che ritengo importante. Per il resto ci sarà tempo.
Mi chiamo Giorgio Ponte, ho trent’anni, sono uno scrittore, ho tendenze omosessuali, e sono stanco di sentire le associazioni gay parlare in mio nome su ciò che ritengono io dovrei pensare.