Share |

Bioetica

11 Agosto, 2014

L’International Stem Cell Corporation (Isc) ha chiesto in Gran Bretagna la brevettabilità di cellule staminali prodotte da ovociti attivati tramite partenogenesi: una divisione cellulare dell’ovocita senza fecondazione con seme maschile. 

20 Giugno, 2013

in Olanda è stata proposta una legge per uccidere i bambini malati. Del resto, che male c’è? L’eutanasia esiste da 12 anni, spiega l’associazione dei medici, e si tratta soltanto di estenderla: «È un modo per limitare la sofferenza del malato e dei suoi genitori», 

23 Gennaio, 2013

le staminali possono trovarsi anche nel liquido amniotico, nel sangue del cordone ombelicale e nell’individuo adulto (discorso a parte sono le IPS). La ricerca sulle staminali embrionali comporta il prelievo di alcune cellule dall’embrione e quindi, nella maggior parte dei casi, la sua morte.

3 Dicembre, 2012

Scott Routley è un canadese trentanovenne che per 12 anni è stato considerato in stato “vegetativo” (vedi sotto, per capire le virgolette di “vegetativo”), in seguito ad una lesione cerebrale gravissima. Da quel momento non ha più mostrato segni di consapevolezza. Fino alla recente scoperta: Scott è cosciente e ha comunicato che non prova dolore. Ha dato questa risposta ad un team di medici, guidati dal neurologo Adrian Owen, che monitoravano la sua attività cerebrale mediante una risonanza magnetica. «Scott è stato in grado di dimostrare che ha una mente conscia e pensante.

24 Agosto, 2012

Venticinque tra i massimi neurologi italiani hanno al tempo sottoscritto (inutilmente) un appello contro la «condanna a morte» di Eluana, ritenendo «disumano il modo proposto di mettere a morte la paziente: l’agonia sarà lenta e porterà alla morte attraverso la lenta devastazione di tutto l’organismo».

21 Luglio, 2012

11.900 cause intentate contro la pillola e 50 morti solo in Usa. La Fda ordina di potenziare gli avvisi sui rischi di embolia. Puccetti: «È stata data un’immagine troppo innocua».Si racconta poi di medici che la prescrivono quasi fosse priva di effetti collaterali: «La mia ginecologa mi ha dato quasi della matta quando le ho detto che l’ansia mi era aumentata in modo sproporzionato con annessi attacchi di panico, purtroppo ancora oggi ne pago le conseguenze», scrive con uno pseudonimo Elke. «Il mio ginecologo voleva darmi la Yasmin ma l’ho rifiutata, spiegandogli i miei motivi. Mi disse che, se davvero era così pericolosa, i medici avrebbero dovuto saperlo»,

17 Luglio, 2012

Il declino demografico in molte nazioni può essere severo, spiegano gli autori nell’introduzione, al punto che alcuni paesi potrebbero non realizzare alcuna crescita economica, né mettere a punto programmi di welfare o pensionistici. Negli ultimi decenni si è verificato un crollo dei tassi di fertilità pari al 60% a livello mondiale e il numero degli ultrasessantenni è 3 volte e mezza superiore. La percentuale di lavoratori rispetto ai pensionati è scesa del 25% negli ultimi 50 anni e si prevede che scenda del 55% entro il 2050. Eppure, nonostante tutti i fenomeni in corso, le Nazioni Unite e i loro sodali continuano nella loro propaganda per la riduzione ulteriore delle nascite in futuro.

8 Febbraio, 2012

Stati Vegetativi e di Minima Coscienza in Italia: epidemiologia, ricerca, assistenza, ruolo di una rete regionale è il titolo dell'incontro che, ​in occasione della seconda Giornata nazionale del 9 febbraio, intende fare il punto sulla ricerca scientifica in tale ambito e ragionare sullo stato e sulle prospettive di una rete regionale a servizio dei pazienti e delle loro famiglie.

2 Febbraio, 2012

Il ministro Fornero promette battaglia per promuovere i diritti dei gay fin dalla scuola elementare. E' la conferma che siamo davanti a un governo che ha un programma di "rivoluzione antropologica". E i ministri cattolici non hanno niente da dire?

27 Gennaio, 2012

​Netto "no" a qualsiasi forma di eutanasia da parte dell’assemblea del Consiglio d’Europa, il consesso che riunisce parlamentari di ben 47 Stati del Vecchio continente (venti in più della Ue), includendo tutti gli ex Paesi comunisti.«Si tratta di una importantissima vittoria – ha rimarcato Grégor Puppink direttore dell’European center for Law and Justice (Eclj)

31 Dicembre, 2011

La donna è morta per eutanasia esattamente un anno fa e oggi la sua storia viene utilizzata per dimostrare come uccidere le persone nelle fasi iniziali di una malattia è un buon modo per evitare la sofferenza e insieme gli eccessivi costi relativi alla Sanità per gli anziani nel Paese.

10 Dicembre, 2011

«Milioni di esseri muti e innocenti (giovani e vecchi) vengono oggigiorno massacrati con discrezione in molte clinichee in molti ospedali. Le loro anime invocano Dio. Non importa quante idilliache teorie sulla “qualità di vita” o sul“miglioramento della condizione umana” sostengano l’omicidio di un bambino o di una persona anziana e malata. Questo rimane un omicidio e, in tutte le società civilizzate, ciò significa parlare di vita innocente»

4 Novembre, 2011

La sentenza di ieri rappresenta un motivo di soddisfazione anche per l’Italia, la cui normativa sulla procreazione assistita esce confermata nella sua fondatezza e nella sua legittimità. Non è un mistero per nessuno che quelle stesse associazioni italiane pro eterologa, da ieri affannosamente impegnate per portare un nuovo attacco alla legge 40. Sono rimasti delusi.

20 Ottobre, 2011

La Corte ribadisce così un principio fondamentale della biogiuridica e cioè che il rispetto della persona umana, fin dalle prime fasi sul suo sviluppo, ha un primato sui meri interessi della scienza e della ricerca, per quanto apprezzabilissimi.

20 Settembre, 2011

«Se sei una donna alta, attraente, di età compresa tra 20 e 29 anni, contattaci. Potrai guadagnare molto, facendo del bene al prossimo»...L’annuncio è infatti il tipico spot delle cosiddette “cliniche per la fertilità” che, per garantire alle 50-60enni il sacrosanto diritto di avere un figlio biologico,

29 Luglio, 2011

La notizia non è nuova, ma ha ora un certo rilievo sui grandi media: a Caserta, l’associazione Difendere la vita con Maria, fondata e presieduta da don Maurizio Gagliardini, ha siglato un protocollo di intesa, approvato con delibera del 22 luglio 2011, con l'Azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano, per promuove il seppellimento dei «bambini non nati».

26 Luglio, 2011

La strada all’angolo tra Worth Street e Mott, lungo il confine con Chinatown, è bloccata dalla polizia. Sebastian e John, fasciati dentro due smoking con papillon e scarpe di vernice, sorridono: la prendono come un’attenzione verso di loro, invece che un’offesa.

18 Luglio, 2011

La chiesa ortodossa russa ha chiesto regole più severe per ridurre il numero degli aborti effettuati in un paese che lotta per combattere contro una veloce diminuzione della sua popolazione

5 Luglio, 2011

A partire dalla seduta di oggi dell`aula della Camera, potrebbe essere questa una settimana decisiva per la proposta di legge sul fine vita, con la votazione di emendamenti e di un articolo dopo l`altro dei nove che la compongono.

16 Giugno, 2011

Si chiama pendio scivoloso, e funziona esattamente come lo scivolo. Prende velocità col tempo: si incomincia piano piano e si finisce che non si controlla più la corsa. Si è iniziato col mettere in dubbio il valore della famiglia e si è finiti col legalizzare il divorzio.

16 Giugno, 2011

È un sì interlocutorio ma significativo. Il Consiglio superiore di sanità ha dato via libera alla pillola dei cinque giorni dopo, capace di inibire l’ovulazione fino a 120 ore successive a un rapporto sessuale.

13 Maggio, 2011

Il mifepristone - la pillola per l'aborto farmacologico introdotta nel nostro Paese poco più di un anno fa - è tutt'altro che l'«aborto dolce» che s'è tentato di accreditare.

9 Maggio, 2011

Gli aborti forzati, le violenze, gli infanticidi, il controllo poliziesco. Reggie Littlejohn di Women’s Rights Without Frontiers racconta come sono spariti 400 milioni di bambini in 30 anni. Nel silenzio del mondo .