Share |

Morale-Etica

18 Ottobre, 2011

Con questo, il cardinale Bagnasco ha messo d’un colpo nell’angolo non solo quelli del “Corriere” – presenti in forze con il direttore Ferruccio de Bortoli, con l’editorialista Ernesto Galli della Loggia e con l’azionista di riferimento Corrado Passera – ma anche tutti quei cattolici che hanno contribuito per settimane, su pagine e pagine del giornalone milanese, a fare impropriamente dell’appuntamento di Todi un evento epocale: a cominciare dal fondatore della comunità di Sant’Egidio, Andrea Riccardi.

10 Ottobre, 2011

Che adesso a bacchettare i festini con prostitute sia il giornale alfiere dell'aborto, della Ru 486, dell'eutanasia, della diagnosi preimpianto, è esilarante fino alle lacrime...mettiamo un centesimo per uno glielo compriamo un bel catechismo per i fanciulli, a quelli di Repubblica

3 Ottobre, 2011

Il bioeticista presentava una serie di dati scientifici per dimostrare che le pratiche di fecondazione in vitro, aborto farmacologico e uso delle droghe leggere sono molto pericolose per la salute oltre che moralmente inaccettabili e che l’unico motivo per cui sono state introdotte è economico.“Ormai certe pratiche sono routine, digerite, assorbite e soprattutto «normalizzate» anche tra molti credenti, medici e non medici”.

2 Settembre, 2011

La pedofilia? Un fatto "normale", che siccome la nostra società "retrograda" ancora non percepisce come tale va "normalizzato" a tutti i costi.

24 Agosto, 2011

Le mogli hanno una laurea in lamentologia applicata con specializzazione in brontolio sommesso e quando vanno a confessarsi invece che dire i loro peccati dicono quelli del marito, ma possono guarire: ecco come...