Share |

Politica

28 Marzo, 2015

Il presidente degli Stati Uniti in Iraq combatte con l’Iran, in Yemen contro l’Iran; in Iraq con gli sciiti, in Yemen con i sunniti; Afghanistan, Libia e Ucraina sono un disastro. la politica estera di Obama, sconclusionata e basata sul tentativo di mostrarsi “buono” al mondo, non ha prodotto i risultati sperati.
 

7 Febbraio, 2015

Obama fa il duro con i cristiani. Poi china il capo ai cinesi. Gran cuor di leone questo Barack Obama, presidente riluttante e anche parecchio ignorante. In occasione del National Prayer Breakfast, Obama si è lasciato andare a un'incredibile tirata sulle religioni che producono violenze e persecuzioni. Non solo l’islam fanatico, ma anche il cristianesimo con le Crociate e l’Inquisizione. Obama ha rispolverato le solite menzogne e leggende. Poi, si è ben guardato dal stringere la mano al Dalai Lama. Per non dispiacere ai comunisti cinesi.

"I turchi ci massacrano" così è nata pa prima crociata di A. Pellicciari

1 Febbraio, 2015

La fotografia di Mattarella mentre raccoglie devastato il corpo del fratello appena crivellato di colpi mafiosi di ritorno dalla Messa e quella in cui da uomo delle istituzioni coraggiosamente (in pochissimi l’avrebbero fatto) bacia l’anello di San Giovanni Paolo II incontrandolo, per quanto mi riguarda consegnano un’evidenza plastica di chi Mattarella sia

31 Dicembre, 2014

Messaggio del Presidente della Repubblica: questa volta sarà l'ultimo di Napolitano e cade in un momento molto delicato della Repubblica. Darà criteri per la nomina del successore? Conferenza del Presidente del Consiglio: è stata un'occasione per tutti (grazie a Internet) per capire le intenzioni di Renzi.

27 Maggio, 2014

L'esito del voto è anzitutto nel rifiuto di cedere all'irrazionalità distruttiva. È stato premiato un partito per la promessa di ripresa economica, non per le teorie gender. Su queste ideologie è necessario un dialogo a tutto campo, i politici cattolici si sveglino.

21 Gennaio, 2014

Renzi propone una riforma complessa, che non riguarda solo il sistema elettorale, ma anche l'ordinamento dello Stato. Ma di fronte all'accordo (che per molti è indigeribile) con Silvio Berlusconi sulla legge elettorale, il PD si spacca. E anche il governo Letta appare più fragile che mai. Questa è una settimana decisiva: il 27 gennaio la riforma elettorale va alla Camera.

15 Gennaio, 2014

Solo pochi anni fa, il 16 febbraio del 2007, Renzi, allora presidente della Provincia di Firenze, dichiarava in un’intervista pubblicata su Avvenire:
«Non ritengo quella della coppie di fatto la questione prioritaria su cui stare mesi a discutere per poi trovare una faticosa mediazione. Mi sembra un controsenso rispetto alle vere urgenze del paese.

26 Novembre, 2013

Il Papa ha regalato a Putin un mosaico con una veduta dei Giardini Vaticani. Il presidente russo ha donato al Pontefice un'icona della Madonna di Vladimir, una delle immagini più venerate della Chiesa ortodossa. Mentre il Papa si allontanava dal tavolo dei doni, Putin lo ha fermato chiedendogli: «Le piace l'icona?». Bergoglio ha risposto affermativamente. Al che Putin si è fatto il segno della croce secondo l'uso ortodosso e ha baciato l'i'cona mariana, subito dopo baciata anche dal Pontefice.

25 Novembre, 2013

Oggi l’incontro in Vaticano: il presidente russo si propone come difensore dei cristiani in Medio Oriente. Putin venne ricevuto da Giovanni Paolo II nel 2000 e nel 2003, e da Benedetto XVI nel 2007 - ma oggi lo scenario al di là del Tevere, con il Papa venuto «dalla fine del mondo», è cambiato. Per il Cremlino l’udienza riveste «un significato particolare», dopo l’oggettiva convergenza verificatasi nei mesi scorsi tra Santa Sede e Russia nell’affronto della crisi siriana, entrambe contrarie a un intervento armato occidentale e favorevoli a un’iniziativa diplomatica per arrivare alla distruzione delle armi chimiche possedute da Assad.

5 Settembre, 2013

Nel dibattito odierno sui temi “sensibili” come il femminicidio e l’omofobia, che hanno guadagnato corsie preferenziali nelle aule parlamentari, i cattolici brillano per assenza e reticenza. Sembra quasi che abbiano abdicato a qualsiasi battaglia sui principi, mostrano uno “sconfittismo” amorfo e senz’anima, rinunciano perfino ad alzare la mano, quasi affetti dalla sindrome dello scolaretto che ha paura di dire la sua in classe per evitare di essere deriso dai suoi compagni.

18 Luglio, 2013

Sulla spinta delle firme raccolte a sostegno della campagna contro la legge sull'omofobia, abbiamo (La Nuova Bussola Quotidiana) iniziato a interpellare i parlamentari cattolici chiamati a esprimersi sul disegno di legge che, dopo essere stato approvato dalla Commissione Giustizia, verrà discusso in aula alla Camera a partire dal 26 luglio (data spostata rispetto all'annuncio precedente che parlava del 22 luglio). Oggi presentiamo due interventi: dell'onorevole Paola Binetti e del senatore Carlo Giovanardi. E riportiamo inoltre il comunicato stampa dell'eurodeputato veneto Sergio Berlato, a sostegno della nostra campagna per la raccolta di firme contro la legge sull'omofobia.

- PAOLA BINETTI: SI RISCHIA DI CREARE UN REATO D'OPINIONE
"Siamo tutti d'accordo nel No a qualsiasi forma di violenza e discriminazione, ma la legge contro l'omofobia ha pesanti ambiguità che vanno corrette".
- CARLO GIOVANARDI: SI STA SCATENANDO UN'ONDATA DI ETEROFOBIA
"Se questa legge venisse approvata le conseguenze sarebbero catastrofiche per la libertà di esprimere le proprie opinioni o i propri orientamenti religiosi. Ma è questa la vera finalità del progetto di legge".
- SERGIO BERLATO: QUESTA LEGGE NON DEVE PASSARE
"Chiunque abbia a cuore i diritti fondamentali dell'uomo, deve opporsi a questa legge"

20 Giugno, 2013

Tertulliano:«Mettiamo alla prova la fede sulla base delle persone, o le persone sulla base della fede? Nessuno è saggio se non è fedele». Una volta, come si sa, i comunisti erano scomunicati, poi son finite le scomuniche, e, con il tempo, perfino i comunisti. Adesso, del resto, si vorrebbe che finissero anche i cattolici.

29 Aprile, 2013

La sconcertante nomina di Emma Bonino come ministro degli Esteri avrà gravi conseguenze: non solo porterà l'Italia a difendere nelle sedi internazionali posizioni su vita e famiglia contrarie al diritto naturale, ma moltiplicherà fondi e sostegni per le attività delle associazioni radicali. E si metterà al servizio di quell'idea di Nuovo Ordine Mondiale sostenuta e finanziata dal suo potente "amico" finanziere George Soros. 

22 Aprile, 2013

Signora Presidente, onorevoli deputati, onorevoli senatori, signori delegati delle Regioni, lasciatemi innanzitutto esprimere - insieme con un omaggio che in me viene da molto lontano alle istituzioni che voi rappresentate - la gratitudine che vi debbo per avermi con così largo suffragio eletto Presidente della Repubblica. E' un segno di rinnovata fiducia che raccolgo comprendendone il senso, anche se sottopone a seria prova le mie forze : 

21 Aprile, 2013

Uno dei problemi principali del Pd, uno dei suoi problemi strutturali, uno dei suoi peccati originali, consiste nell’essere una vera e propria mostruosità, cioè l’ibridazione tra il mondo post-comunista che deriva dal Pci e il mondo del cattolicesimo cosiddetto “adulto”, cioè quel coacervo di pseudo-cattolici di matrice dossettiana, di catto-comunisti, di cripto-luterani.

11 Marzo, 2013

 Nell'utopia di Casaleggio non spariranno solo le religioni ma anche il capitalismo, il socialismo e perfino i libri, che il guru di Grillo vede completamente sostituiti dalla Rete. Se però Grillo e Casaleggio sono inscindibili l'uno dall'altro, la prospettiva generale del movimento non può che essere la distruzione totale di qualunque pensiero politico - o religioso - alternativo. E chi pensa di «mettersi con Grillo» per salvare qualche poltrona assomiglia ai borghesi di cui parlavano i primi bolscevichi. Quelli che portano allegramente ai nemici la corda con cui saranno impiccati.

6 Marzo, 2013

La ricerca IPSOS sul voto dei cattolici mette in rilievo che ancora una volta la preferenza dei praticanti - malgrado il pensiero di tanti opinionisti e intellettuali cattolici - è andata al centrodestra, anche se in calo rispetto al 2008. E i grillini si accaparrano quasi il 20% delle preferenze. E' un'indicazione importante anche per i pastori: i princìpi non negoziabili contano. 

1 Marzo, 2013

E la Rete è importante quanto la venuta di Cristo. Il movimento, spiega Casaleggio, punta a realizzare «una nuova democrazia diretta che vedrà l’eliminazione di tutte le barriere tra cittadino e Stato».

27 Febbraio, 2013

 L’Italia sta vivendo un’epoca di grave sofferenza economica, di profonda instabilità politica e di crescente disorientamento religioso. Una triplice crisi che si sovrappone e di cui le elezioni del 24-25 febbraio sono solo un evidente sintomo. Sul piano economico la crisi risale all’imposizione di un’artificiale moneta unica ad economie nazionali strutturalmente diverse come quelle dei paesi della cosiddetta “eurozona”. Gli stessi poteri forti europeisti, con l’aiuto del presidente Napolitano, designando Mario Monti alla guida dell’Italia, hanno tentato di archiviare la democrazia rappresentativa e di espropriare la sovranità nazionale del nostro paese.

26 Febbraio, 2013

Gli esiti delle elezioni politiche si possono valutare diversamente a seconda delle cose che si ritengono fondamentali. Per noi le cose fondamentali sono quelle che fanno il vero bene del nostro popolo e del nostro Paese. Sono le cose che toccano da vicino la costruzione dell’umano. Non sono solo le cose urgenti, ma soprattutto quelle fondamentali. E’ il lavoro, per esempio, ma prima di tutto la vita perché a chi si nega il diritto di vivere non si può garantire il diritto di lavorare.

22 Febbraio, 2013

Tra una visita “di commiato” al Papa che si svolge in piena campagna elettorale e una trasmissione televisiva in cui parla dei nipotini e coccola un cagnolino, il Presidente del Consiglio per gli affari correnti, non candidato alle elezioni perché non ha voluto rinunciare al suo ruolo di senatore a vita, lancia “l’uomo giusto” alla Presidenza della Repubblica: «Emma Bonino sarebbe una candidata molto buona per il Quirinale», ha detto infatti Mario Monti ieri mattina ai microfoni di Radio Anch’io.

21 Febbraio, 2013

Silvio Berlusconi, intervistato dal settimanale Tempi, riassume in uno slogan il programma del Popolo della Libertà: «Stato minimo e valori della persona». In un’intervista concessa al direttore di Tempi, Luigi Amicone, Berlusconi parla della campagna elettorale, dei suoi avversari Pier Luigi Bersani e Mario Monti, di tasse, Imu, crescita e valori non negoziabili. 

6 Febbraio, 2013

«Monti? Lo avevamo invitato a Todi, poi ci siamo ricreduti. Pensavamo avesse intenzioni serie. Lo avremmo voluto a capo di una grande coalizione ispirata al Partito Popolare Europeo. Federatore di un partito cristiano popolare. Invece si è ridotto a fare il centrino della politica italiana». Carlo Costalli esprime tutta la sua amarezza per la defezione di Mario Monti