Share |

Politically incorrect

30 Settembre, 2012

E’ possibile anche che l’articolo citato dicesse solo parzialmente il vero: che la ragazzina sia magari stata consigliata, e alla fine abbia deciso da sola. Si è così fragili, a 13 anni. E qualche volta l’indignazione monta, soprattutto se ci si accanisce contro i più inermi e deboli, e si perde il filo e si travalica la verità. Invece, come tante e tante volte è stato detto, hanno salvato dall’aborto più le cure e la paziente opera silenziosa del Movimento per la Vita che le battaglie urlate.

18 Novembre, 2011

 Ridare alla religione cristiana la convinzione della sua necessità anche per la costruzione dell’ordine civile, il senso della sua dignità pubblica. Dopo molti anni in cui questo è stato negato, soprattutto dentro il mondo cattolico, in quanto considerato fonte della trasformazione della fede in ideologia..

27 Settembre, 2011

«L’omosessualità è peggio che andar a donne». È stato lineare nel suo ragionamento monsignor Giacomo Babini, vescovo emerito di Grosseto, non nuovo a dichiarazioni controverse. 

2 Settembre, 2011

A Cantù (Como) un parroco ha distribuito salmi coranici ai fedeli per solidarietà con chi festeggiava la fine del digiuno. Ma chi legittima Maometto nega Gesù

11 Aprile, 2011

Dopo aver parlato a Radio Maria di provvidenza divina e catastrofi, in termini da qualcuno considerati incompatibili con la sua carica scientifica di vicepresidente del Cnr, in una successiva puntata della sua rubrica sull’emittente cattolica lo storico Roberto de Mattei ha citato Salviano di Marsiglia, scrittore cristiano del V secolo.

30 Marzo, 2011

Lo storico Roberto de Mattei non immaginava che la riflessione da lui fatta dai microfoni di Radio Maria una settimana fa, nel corso di una rubrica mensile intitolata alle radici cristiane, sarebbe stata usata per chiedere le sue dimissioni dalla vicepresidenza del Consiglio nazionale delle ricerche, per incompatibilità tra le idee espresse in quella occasione e il ruolo scientifico che la sua carica presuppone.

2 Marzo, 2011

È un dramma per tante coppie miste. Ma la richiesta non ha luogo se a sposare un’italiana è un uomo islamico

25 Febbraio, 2011

Quando disse "attenti ai musulmani" la attaccarono e la irrisero. Oggi, rileggendo le sue rabbiose parole, è impossibile darle torto. Rabbia Parlò con chiarezza e coraggio, ma le élite la snobbarono. Orgoglio La sua non fu una "crociata" animata dall’odio ma un atto d’amore verso la civiltà occidentale

31 Gennaio, 2011

La notizia è questa: ateo denuncia un vescovo per ‘abuso di credulità’ popolare , dopo averlo diffidato a dare disposizioni ai sacerdoti della sua diocesi di “astenersi dal presentare ai fedeli l'eucaristia come il miracolo della transustanziazione, affermando la presenza effettiva nell'ostia consacrata della vera e viva carne di Gesù”.

14 Dicembre, 2010

Niente benedizione natalizia a scuola». Lo ha deciso il consiglio d’istituto a cui fanno capo un asilo, due elementari e una media di Cardano al Campo, Varese: «Ci occupiamo di istruzione da scuola di Stato, non confessionale» . Il parroco impartirà la benedizione nel cortile. Il sindaco: assurdo.

19 Novembre, 2010

Fateli parlare. Non c’è altro che chiediamo e che, adesso, ci aspettiamo: fateli parlare. Fate parlare una buona volta, riconoscete e fate conoscere quelli come Mario Melazzini, come Fulvio De Nigris, come Mariapia Bonanate e suo marito, Angelo Carboni, Rosy Facciani, Simone Schonsberg e la mamma Gloria, Moira Quaresmini e la sua famiglia.

29 Ottobre, 2010

Mercoledì scorso, Rai3, ore 20. Brodino, cotoletta e televisione nel tinello di milioni di italiani. Il giochino di Blob, fatto di abbinamenti stridenti dall’effetto comico e amarognolo, è noto

29 Marzo, 2009

La catastrofe elettromagnetica colpira' la Terra dallo spazio quasi senza preavviso, senza concederci neanche quella ragionevole preparazione che abbiamo diritto di aspettarci (per esempio) dai pericolosi ma piu' prevedibili asteroidi in rotta di collisione contro il nostro pianeta.

19 Marzo, 2009

L’aggressione a Benedetto XVI è sempre più incalzante, grossolana, astiosa, ben orchestrata mediaticamente e male argomentata razionalmente. Ieri è stata la volta di Francia, Germania e Fondo monetario internazionale

18 Marzo, 2009

Benedetto XVI continua il suo viaggio in Africa, tra le folle che lo accolgono calorosamente e non appare nemmeno sfiorato dall’onda di polemiche che in varie parti del mondo sono state sollevate contro le parole da lui pronunciate sulla distribuzione di preservativi per combattere l’Aids, che non risolve «ma anzi aumenta il problema».