Share |

Sinodo

20 Ottobre, 2014

Infine, niente via libera neppure al paragrafo 53, che riguarda uno dei punti più cari al cardinale Walter Kasper: la differenza tra comunione sacramentale e spirituale. Kasper, nella relazione concistoriale dello scorso febbraio, s’era domandato che senso avesse negare ai divorziati risposati o ai conviventi negare la comunione sacramentale se la Chiesa già consentiva quella spirituale. 

15 Ottobre, 2014

«Il fine di questo Sinodo pastorale – si è chiesto Gadecki – è quello di supportare le famiglie in difficoltà o il suo scopo è quello di studiare dei casi particolari? Il nostro obiettivo principale è supportare la famiglia pastoralmente, non di colpirla, esponendo ituazioni difficili che esistono, ma che non costituiscono il nucleo dell’esperienza familiare; questi casi particolari non possono far dimenticare il bisogno di supporto che hanno le famiglie buone, normali, ordinarie, che lottano non tanto per la sopravvivenza ma per la fedeltà»

13 Ottobre, 2014

«Indegna, vergognosa, completamente sbagliata». Condanna senza appello della relazione sulla prima settimana di lavori sinodali sulla famiglia (la Relatio post disceptationem) letta ieri davanti a papa Francesco dal cardinale ungherese Peter Erdo. L'ha pronunciata, intervenendo ad uno dei circoli minores (le commissioni), non un padre sinodale “qualsiasi”, ma il custode dell'ortodossia della fede cattolica, il cardinale tedesco Gerhard Ludwig Müller, prefetto della Congregazione della Dottrina della Fede (l'ex Sant'Uffizio), assurto negli ultimi giorni a voce di punta di quanti nel Sinodo contestano le annunciate aperture su divorziati risposati, unioni di fatto, convivenze, coppie omosessuali.

 
5 Ottobre, 2014

Comincia oggi il Sinodo Straordinario dedicato alla famiglia, preceduto ieri sera da una veglia di preghiera in Piazza San Pietro con il Papa a cui hanno partecipato 80mila persone. Nell'amare la famiglia, bisogna chiedere - ha detto il Papa - di «mantenere lo sguardo fisso su Gesù». È ciò che ha sempre animato il Magistero nell'indicare quale tipo di pastorale per i divorziati risposati.

«Amare la famiglia con lo sguardo di Cristo»

21 Febbraio, 2014

Intervista al Porporato tedesco che introduce la due giorni parlando di bellezza della famiglia e nodo dei divorziati risposati. “Il Papa mi ha chiesto di porre domande, ora discernimento”“Ho fatto una introduzione, di taglio teologico, sulla bellezza della famiglia. Dobbiamo partire da questo punto per affrontare il resto, compresi i problemi brucianti che ci sono. Ho parlato anche del nodo della comunione ai divorziati risposati, ma in questo quadro complessivo”.

9 Ottobre, 2012

Alle diverse spinte perché il Papa adotti il Sinodo dei vescovi come il luogo dove governare collegialmente la chiesa, e non principalmente come momento di consultazione, Ratzinger ha risposto da subito citando gli apostoli: “Gli apostoli non hanno varato la chiesa con la forma di una costituente che doveva fare la costituzione” ma come una comunità che quando si riunisce “ascolta l’iniziativa di Dio”.

8 Ottobre, 2012

«Il cristiano non deve essere tiepido, è questo il più grave pericolo del cristianesimo di oggi: la tiepidezza discredita il cristianesimo». Sono le parole con cui Benedetto XVI ha aperto la prima sessione del Sinodo sulla nuova evangelizzazione, che riunisce in Vaticano 262 vescovi di tutto il mondo. «Il fuoco - ha sottolineato il Papa - è luce, calore, forza di trasformazione»