Share |

ideologia del gender

30 Marzo, 2015

I genitori cominciano a reagire all'indottrinamento dei loro figli? Ecco che si cerca di negare che esista un'ideologia del gender. E a chiedere una mobilitazione contro «l'ideologia di chi è contro l'ideologia del gender» è un editorialista di Avvenire, il dottor Alberto Pellai, impegnato anche nel far superare ai ragazzi gli "stereotipi di genere", riducendo a macchietta l'antropologia cristiana.

27 Marzo, 2015

Il primo passaggio politico è avvenuto. Il ddl Cirinnà che vuole equiparare le unioni gay al matrimonio, consentendo a due omosessuali anche di accedere a meccanismi di filiazione attraverso l’istituto della “stepchild adoption”, che legittima anche il ricorso all’utero in affitto, è stato adottato dalla commissione Giustizia del Senato come testo base con quattordici voti favorevoli, un’astensione e otto voti contrari.

11 Marzo, 2015

Maschietti-streghe e femminucce-cavalieri? Genitale Pippo e genitale Lucilla? E’ successo a Trieste. Stiamo parlando di un gioco che non è un gioco, ma una sperimentazione ideologica ben precisa che sta scatenando la legittima reazione di genitori e associazioni cattoliche: un progetto (scandaloso) “ludico-educativo” al quale ha aderito il Comune e che dovrebbe essere operativo in ben 45 scuole d’infanzia.

28 Febbraio, 2015

 La colonizzazione ideologica sui temi del gender, come l’ha definita Papa Francesco, quella che usa metodi da gioventù hitleriana, sempre parole del Papa dipinto come progressista – quindi questa battaglia è anche di sinistra, no? – sta cercando di costruire una società di individui asessuati. Questi individui vengono gradualmente convinti da una massiccia campagna di informazione che mette paura per l’imponenza dei suoi mezzi, per la determinazione e la potenza di fuoco, che possono scegliere da soli la loro identità sessuale.

20 Gennaio, 2015

Il tentativo di introdurre nelle scuole la teoria del gender “è una colonizzazione ideologica”. E per quanto riguarda la libertà di espressione del pensiero, essa “deve essere accompagnata dalla prudenza”. Di ritorno da Manila, il Papa si concede nuovamente alle domande dei giornalisti al seguito e, tra i numerosi argomenti toccati in più di un'ora di conferenza stampa, spiega alcune espressioni che nei giorni scorsi avevano suscitato ampi dibattiti.

3 Ottobre, 2014

In quella scuola cattolica (!) il preside ha informato gli insegnanti che chi tratterà il bambino come un maschio sarà punito, la madre di una delle bambine che quest'anno potrebbe ritrovarsi in bagno con un maschio. «La mia più grande preoccupazione è che così si confonderanno le menti dei bambini di fede su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato», ha confessato la madre.

 
16 Luglio, 2014

L'ideologia gender e gay è  la maggiore minaccia alla libertà religiosa oggi. Lo dice in questa intervista Alan Sears, riconosciuto come uno dei più importanti leader nella lotta per la libertà religiosa e in difesa della vita e della famiglia degli Stati Uniti. Che sia la maggiore minaccia ormai è chiaro in tutto il mondo. Con altri si può negoziare. Con gli attivisti omosessualisti no. Lo dicono chiaramente: non si accontentano di trovare soluzioni pragmatiche a qualche problema, ma vogliono ridefinire la cultura e la società, e vietare per legge che qualcuno si opponga.

22 Giugno, 2014

Le dure sanzioni degli Stati Uniti contro l'Uganda per la legislazione anti-gay, fanno nascere la domanda sul come mai i paesi che in nome del relativismo culturale tollerano e giustificano gravi violazioni dei diritti umani - come schiavitù e mutilazioni genitali femminili - improvvisamente diventano così intransigenti.

17 Aprile, 2014

E' sempre più evidente che con la scusa della lotta all'omofobia la scuola si sta trasformando in un vero e proprio campo di rieducazione non solo all'ideologia del gender in senso lato, ma per la propaganda dell'omosessualità. In un Istituto superiore della provincia di Reggio Emilia, l'Arcigay ha distribuito a quindicenni del vero e proprio materiale di iniziazione all'omosessualità. E al Liceo Muratori di Modena, alla fine Luxuria l'ha avuta vinta e ha fatto un suo comizio.

L'OPUSCOLO

5 Aprile, 2014

Oggi questa «negazione radicale del cristianesimo» si manifesta soprattutto nell’ideologia del gender, e anche qui Torino è a suo modo all’avanguardia. Non contento di diffondere i materiali nazionali dell’UNAR, il Servizio LGBT del Comune di Torino fa circolare nei licei le sue schede sull’omofobia, pesantemente anticattoliche, che la settimana scorsa il sindaco Piero Fassino aveva fatto rimuovere dal sito della Città dopo le critiche del comitato Sì alla Famiglia

1 Aprile, 2014

 Bruce Brenda e David. Il ragazzo che fu cresciuto come una ragazza Brian passò attraverso fallimenti matrimoniali, droghe, alcol. Si suicidò nel 2002. David, dopo la morte del fratello, non fu più lo stesso. L’azienda dove lavorava chiuse, bisticciò con la moglie. Il 4 maggio 2004 guidò fino a un parcheggio desolato e puntò il fucile alla testa. Aveva 38 anni.

25 Marzo, 2014

«In questa logica distorta e ideologica, si innesta la recente iniziativa – variamente attribuita – di tre volumetti dal titolo “Educare alla diversità a scuola”, che sono approdati nelle scuole italiane, destinati alle scuole primarie e alle secondarie di primo e secondo grado. In teoria le tre guide hanno lo scopo di sconfiggere bullismo e discriminazione – cosa giusta –, in realtà mirano a “istillare” (è questo il termine usato) nei bambini preconcetti contro la famiglia, la genitorialità, la fede religiosa, la differenza tra padre e madre…

25 Marzo, 2014

L’obiettivo di proteggere costituzionalmente il matrimonio come unione fra uomo e donna è stato avanzato mesi fa dal Kdh. Abbiamo annunciato l’iniziativa all’inizio di settembre in risposta all’impatto crescente dell’ideologia gender nel nostro paese, nell’Europa occidentale e in Nord America.

23 Febbraio, 2014

Se uno è Cristiano va in galera! L'avvocato Giuliano Amato notifica una diffida al governo: "Ritiri subito il progetto alla Goebbels gestito da gay, lesbiche e trans. Stop ai fascicoli che “rieducano” docenti e bidelli"  «I rapporti sessuali omosessuali sono naturali? Sì». Purtroppo però «un pregiudizio diffuso nei Paesi di natura fortemente religiosa è che il sesso vada fatto solo per avere bambini».

 

 

22 Gennaio, 2014

«Ancora più complessa è la vicenda di quando entrambi i genitori saranno entrambi maschi o entrambi femmine. Forse si deciderà ai rigori o più democraticamente come per la presidenza della Ue, sei mesi a testa». «E i nonni come li chiameremo?», si è chiesto l'attore del trio "Aldo Giovanni e Giacomo"

5 Dicembre, 2013

«L’adozione di un bambino da parte di una coppia formata da persone dello stesso sesso è una violenza, perché lo si priva dell’identificazione e dell’emozione, del rapporto e della relazione, senza i quali soffrirà». La psicologa investigativa e psicoterapeuta Valentina Morana non ha paura di affermazioni forti. «C’è di mezzo il futuro della società, la gente deve essere aiutata a riflettere.

11 Ottobre, 2013

«La procura dell’Andalusia ha aperto un’indagine contro tre scuole di Málaga, due religiose e una pubblica, che hanno mostrato reticenze ad accogliere la sollecitudine dei genitori per il rispetto dell’identità di genere dei loro figli». Due scuole, per non incappare in problemi legali, hanno ceduto alle richieste della famiglie, mentre una terza non vuole accettare di inserire un maschio «nella lista degli alunni con il suo nome da femmina».

28 Settembre, 2013

Quasi cent'anni fa il grande Gilbert K. Chesterton prevedeva che la deriva della moderna mentalità nichilista sarebbe stata – di lì a poco – il ridicolo. Cioè la guerra contro la realtà."La grande marcia della distruzione culturale proseguirà. Tutto verrà negato. Tutto diventerà un credo... Accenderemo fuochi per testimoniare che due più due fa quattro. Sguaineremo spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. 

20 Febbraio, 2013

Una sentenza della Corte europea dei diritti umani - i cui principi valgono per tutti gli Stati membri del Consiglio d'Europa - sancisce, per le coppie omossesuali, il diritto ad adottare i figli dei compagni, così come avviene per le coppie eterosessuali non sposate.Nello stesso giorno, una sentenza praticamente identica arriva dalla Corte costituzionale tedesca, a favore di una coppia in cui uno dei due partner aveva già un bambino adottivo. Le sentenze piombano sull'ultimo round della campagna elettorale italiana come un "boccone" di temi eticamente sensibili. 

20 Febbraio, 2013

Il sociologo Donati:«Anche questa sentenza – dice – va nella direzione di un’ulteriore confusione nelle relazioni familiari. In questo caso abbiamo addirittura la situazione paradossale di un bambino con tre genitori: due naturali e uno artificiale, a lui completamente estraneo. Da questo punto di vista, non mi pare proprio che la decisione dei giudici europei tenga conto dell’interesse del minore.